Elezioni Conegliano. Verso il ballottaggio. Di Gaspero chiarisce la posizione del Pd (che lei chiama di centrosinistra)

Categoria: Locali

Chies e Garbellotto chiedono trattative “programmi con tanti punti simili” “Noi alternativi sia a Chies sia a Garbellotto. No a trattative o apparentamenti” Manco vede un nostro richiamo alla PACIFICAZIONE post elezioni

7.10.2021 simofin.com lettura2-

Di Gaspero: Il dato in sé è comunque molto buono per una candidatura nuova, la mia, e da questo io voglio ripartire”. E lo afferma in una intervista a Qdnp. Che poi il dato è quello di tutte le altre elezioni nelle quali il Pd ha sempre perso. Dice ancora la D.G: “Conegliano ha bisogno di una forza politica di centrosinistra inclusiva e che sappia dialogare con diverse anime, come dice il nostro segretario Letta e rivolge un invito a FI agli ex membri di FI e Popolari” facendo capire che si adopererà perché, oltre ai grillini in dissolvenza si aggreghi il Centro. Insomma ripercorre vecchi sentieri aventiniani pensando siano nuovi e tracciati per lei. La finale è un compiacimento a rimanere alla opposizione ancora per molto tempo e afferma: “Rimango sempre a disposizione per raccogliere i cocci della futura incapacità amministrativa, qualora si manifesti di nuovo. Da parte mia, l’opposizione sarà costruttiva e dialogante. Dai banchi dell’opposizione. Aperti sempre al confronto con tutti”. I suoi cocci e la sua chiusura al confronto di oggi con le altre forze manco li vede.

Avrebbe potuto richiamare gli altri candidati al confronto a un tavolo e rientrare nel gioco politico amministrativo ed invece si rinchiude ancora una volta nello isolamento speranzoso di tempi migliori.

-Post su Forever Se Chies e Garbellotto cercano giustamente un accordo con il PD e affermano che ci sono "affinità nei programmi" con la Di Gaspero tutto farebbe pensare che fra i tre una maggioranza potrebbe essere possibile. E questa è BUONA POLITICA. Basterebbe un accordo 1-sul superare le divisioni sociali che si sono formate negli anni nella Comunità, 2-un programma che riguarda magari due legislature e poi liberi tutti 3-una giunta che preveda una rotazione degli incarichi. Illusione/fantapolitica ? I coneglianesi privilegiano la divisione invece che l'unità per raggiungere obiettivi importanti ?

-ai risposto al commento di Giuseppe Peruch: "Monica Dan lei che a ocio comprende ma non sempre politicamente (le voglio bene ugualmente). Mi permetto, casi due 1) il PD come ho scritto qui nel post, fa una mossa politica per rientrare nel gioco e parlano/ concordano/avvicinano in camera caritatis con uno dei due . Walter Cadorin