Da Prodi a Letta, il dissenso degli innocenti

Proprio mentre Enrico Letta ci informa che si dimetterà dal Parlamento per andare a "vivere del mio lavoro"

di Redazione | 20 Aprile 2015 ore 14:25

L’immigrazione ostaggio di opposti estremismi

Non si fermano i clandestini con la semplice militarizzazione delle coste. Idee e ipotesi per discutere seriamente del problema, senza invocare l'assistenzialismo né volerli cacciare tutti.

di Carlo Lottieri | 20 Aprile 2015 ore 11:08 Foglio

Quella richiesta politica che viene dal mare, e dai 700 morti. Che fare?

La querelle tra umanitaristi e realisti sarebbe una chiacchiera molto al di sotto della richiesta che proviene dal mare. Che è una richiesta politica. Che fare, e farlo.

La faccia di bronzo della Gabanelli? Un vero monumento

L'autrice storica di Report ormai è avviata sulla strada che conduce alla beatificazione in vita. La sua fama di indefessa fustigatrice di malcostumi è consolidata e nessuno osa scalfirla.

Se la Boldrini avesse raggiunto Di Battista e lo avesse riempito di schiaffi

L’altro giorno vedo un clip. C’è la presidente della Camera, Laura Boldrini, l’onorevole Alessandro Di Battista dal suo seggio la insulta pesantemente, con accuse sanguinose, colpe per i morti nelle sciagure dell’immigrazione selvaggia, un attacco personale e politico che non aveva niente dell’umano

Forze di Polizia.In Italia vanno riformate. Perché aspettare ?

Più o meno in tutti i paesi dell’Unione europea c’è una forza di polizia per il controllo capillare del territorio e una per il contrasto della grande criminalità.

di Alessandro Maran Senatore  PD per il Foglio | 18 Aprile 2015

Scalfari, Clinton e i migranti. Il pagellone fogliante alla settimana politica

Per tutta la settimana si è parlato molto di identità e valori del Pd, a proposito di alcuni complicati dettagli della legge elettorale

Lettere al Direttore Foglio 18.4.2015

Di chi sono le responsabilità di una posizione dominante? Evviva il patto Renzi-Bersani

1-Al direttore - Le notizie che trapelano da Forza Italia ci dicono che un numero considerevole di deputati e senatori è pronto a votare la fiducia sulla nuova legge elettorale,

Abbracci e rimproveri. La missione di Renzi da Obama per ritagliarsi un posto da broker

Sulla crescita l’intesa con Obama è solida, il malumore viene dalla disinvoltura del premier con Putin.

Per accedere all'area riservata