La mezza sommossa dei parlamentari del Pd s'abbatte sul Natale

La telefonata furibonda tra Marcucci e Franceschini, col capodelegazione deciso a mantenere la linea del rigore. Anche Delrio trattiene a stento l'insofferenza verso i tentennamenti di Conte.

Gli eroici equilibrismi di Giorgetti

Dal Mes a Mps. Il leghismo dal volto umano esiste solo nelle interviste

REDAZIONE 03.12. 2020 Ifoglio.it

Brunetta striglia il Cav.: "Sul Mes non possiamo andare contro l'Europa"

Brunetta striglia il Cav.: "Sul Mes non possiamo andare contro l'Europa. I 25 anni al fianco di Berlusconi, i mille dossier redatti. "Resto fedele ai valori europeisti di Forza Italia. Il voto in Aula? Non si può sperare di governare sulle macerie"

VALERIO VALENTINI 03.12. 2020 ilfoglio.it lettura6’

“IL MAGGIOR CONTAGIO ARRIVA DAI RAGAZZI TRA I 15 E I 20 ANNI” –

IL FISICO BATTISTON: “IO VACCINEREI PRIMA TRE MILIONI DI LICEALI DEI 26 MILIONI DI OVER 50 COSÌ DA ELIMINARE LA SORGENTE DEI CONTAGI

Alessandra Arachi per il “Corriere della Sera” 2.12.2020

IL 29 SETTEMBRE AVEVAMO 50 MILA INFETTI ATTIVI POI L'UNICA COSA CHE È SUCCESSA DI DIVERSO È STATA LA

“L’IDEA DI UNA CABINA DI REGIA PER GESTIRE I 209 MILIARDI DEL RECOVERY FUND E’ STRAVAGANTE”

- SABINO CASSESE METTE ALLA BERLINA CONTE: “L’ACCENTRAMENTO DELLE DECISIONI A PALAZZO CHIGI È UNA DELLE CARATTERISTICHE DI QUESTO GOVERNO.

Federica Fantozzi per .huffingtonpost.it lettura 5’

Fermato "l'esproprio rosso": c'è lo stop alla patrimoniale

L'emendamento Fratoianni è stato fermato: manca la copertura. Ma gli ultrà delle tasse sono pronti a tornare alla carica: ecco come

Andrea Indini - Mer, 02/12/2020 - 11:28 ilgiornale.it

Giancarlo Giorgetti sul Mes: "Coda terminale di una vecchia Europa. Prima la letterina, poi la mazzata"

Mes, Recovery Fund, patrimoniale. Sono i temi caldi del momento, quelli che spaccano la maggioranza, ma anche l'opposizione. Giancarlo Giorgetti ha una risposta per ognuno di questi temi. Intervista La Stampa

02 dicembre 2020 liberoquotidiano,it lettura3’

Di certo c'è solo che entra lo stato (attraverso Arcuri). Tutte le incognite dell'accordo Ilva

Mentre ArcelorMittal è pronta ad abbandonare la controllata italiana al suo destino, il governo rientrerà nell'acciaieria di Taranto, che ha già gestito in maniera fallimentare dal 2012 al 2018

ANNARITA DIGIORGIO 02.12. 2020 ilfoglio.it lettura3

Cancellare il debito? Il peccato italiano

Pensare a come ricevere soldi dall’Europa cercando di restituirne il meno possibile. Il peccato italiano

IGNAZIO ANGELONI* 02.12. 2020 ilfoglio.it

Per accedere all'area riservata