Stipendi d’oro e capricci, i giocatori del Napoli lasciano Ancelotti da solo in ritiro

senatori dello spogliatoio (Allan, Insigne, Mertens, Callejon su tutti) hanno deciso in piena e totale autonomia

Ciro CuozzoI 7.11.2019 www.ilriformista.it

QUANTO VALE IL CALCIO ITALIANO IN EUROPA? SCONCERTI MENA DURO

"È SOPRATTUTTO L' ATALANTA A FAR NASCERE DUBBI SUL NOSTRO LIVELLO. GIOCA BENE, QUASI MEGLIO DI CHIUNQUE IN ITALIA, MA IN EUROPA PRENDE SCHIAFFI PESANTI.

Mario Sconcerti per il Corriere della Sera 23.10.2019 da: dagospia.com

CONTRO SCHWAZER/ La Iaaf si affida allo studio legale del procuratore antidoping del Coni

L’avvocato Mario Vigna è il vice capo della procura: proprio lui aveva interrogato Alex Schwazer dopo la prima positività.

27.09.2019, - Nando Sanvito ilsussidiario.net

ESCLUSIVA DI NANDO SANVITO SUL CASO SCHWAZER.

Tennis. "Un cretino totale", Panatta stronca Kyrgios, McEnroe paraculo

Panatta si sofferma anche sul fenomeno dei social network: "Io mi chiedo perché una persona che fa politica debba comunicare con i social, sarebbe meglio che parlassero visto che stanno anche in televisione

: 22/09/2019 14:02 adnkronos.com

La celebre squadra di calcio di Monaco,Il Bayern Monaco ha un passato nazista

Kurt Landauer, il presidente ebreo del Bayern per lunghi anni, nel 1938 fu costretto a dimettersi e venne internato nel Lager di Dachau, alle porte della città. Il suo posto fu preso da un nazista convinto, Josef Kellner, dal 1938 al 1943, un personaggio che non a caso viene dimenticato nella storia della so

 da Berlino Roberto Giardina 21.9.2019 italiaoggi.it

Cento sfumature di Fausto Coppi

L’Airone non è stato solo un campione, è un’opera d’arte cubista che raccoglie in sé un’infinità di immagini diverse. Bruseghin, Pastonesi, Trentin (e altri) raccontano la loro

di Giovanni Battistuzzi 15.9. 2019 ilfoglio.it

Memorie Arrigo Sacchi. “GULLIT? PIACEVA ALLE DONNE, E GLI PIACEVANO LE DONNE.

LO ACCUSAI DI RAGIONARE ‘PIÙ CON IL CA**O CHE CON LA TESTA’

Antonello Piroso per “la Verità” da dagospia 20.7.2019

MOLTI VINCITORI DEL GIRO DI FRANCIA SONO MORTI GIOVANI O CADUTI IN DISGRAZIA –

DA OTTAVIO BOTTECCHIA A MARCO PANTANI, FINO A GASTONE NENCINI E LO SVIZZERO BELLO HUGO KOBLET

Pino Farinotti per “Libero Quotidiano”da Dagospia.com

Per accedere all'area riservata