Promossi anche con il 5

Gli studenti delle elementari e delle medie saranno ammessi alla classe successiva anche con livelli di apprendimento parziali

Di Giovanni Galli, italiaoggi.it 17.5.2017

Gli studenti delle elementari e delle medie saranno ammessi alla classe successiva anche con livelli di apprendimento parziali. Esame di stato di fine superiori con due soli scritti ed eliminazione della prova multidisciplinare, mentre conterà di più il percorso scolastico. Eliminazione dagli Invalsi della prova scritta a fine elementari: la prova verrà effettuata in un altro momento dell’anno scolastico e con la sola funzione di requisito obbligatorio di ammissione all’esame. Ma oltre a italiano e matematica ci sarà il test di inglese. Sono alcuni dei contenuti del dlgs 62/2017, pubblicato sul supplemento ordinario n. 23 alla Gazzetta Ufficiale n. 112 di ieri, recante norme sulla valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato. Si tratta di uno degli otto decreti legislativi approvati in attuazione de La Buona Scuola (dell’articolo 1, commi 180 e 181, della legge 13 luglio 2015, n. 107, «Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti») lo scorso 7 aprile dal consiglio dei ministri, su iniziativa del ministro dell’istruzione Valeria Fedeli. Provvedimenti che, numerati da 59 a 66, sono appunto apparsi ieri in Gazzetta ed entreranno in vigore il 31 maggio prossimo.

L'articolo completo su ItaliaOggi del 17 maggio 2017

Solo gli utenti registrati possono commentare gli articoli

Per accedere all'area riservata