Guardare i cartelli del nuovo Tg4 di Cecchi Paone e capire qualcosa di più sull’elettorato di Forza Italia

Non ci si vergogna mai a dire di non seguire il Tg4, ché il target è troppo pop, invece si dovrebbe, perché il target è più vicino al vero di quel che si creda. Non solo la trovata dei cartelli in sovraimpressione: perché è l’esperimento di informazione televisiva più didascalico mai provato

di Maurizio Crippa | 27 Aprile 2016 ore 06:15 Foglio

La Resistenza adesso va ribadita per combattere contro i violenti

Puntualmente anche questa celebrazione della Liberazione è stata punteggiata da episodi di intolleranza,

 di Sergio Soave Italia Oggi 27.4.2016

Ci sono migranti che considerano l'Italia come un albergo gratuito al loro servizio

Bisogna dare atto a Federico Fubini del Corriere della Sera di essere andato al centro di raccolta immigrati di Briatico (Vibo Valentia) e di aver raccontato come stanno i fatti

 di Pierluigi Magnaschi Italia Oggi, 27.4.2016

Commento 1

Renzi dovrebbe partire da Milano per curare il giustizialismo del suo Pd

La subalternità ai pm è finita? Il caso di una sinistra pulita ma sottomessa e il candidato di destra ma più renziano. Se Parisi dice “no” alla Bindi

 di Maurizio Crippa | 26 Aprile 2016 ore 06:18 Foglio

Arriva il 'Blog delle stelle', prende il posto di beppegrillo.it

Davide Casaleggio: "Nasce l'associazione Rousseau, servirà a raccogliere fondi. Mio padre voleva che il suo progetto gli sopravvivesse"

Redazione ANSA ROMA 25 aprile 2016 16:47

L’agenda Davigo declinata da Repubblica

Il direttore del quotidiano di Largo Fochetti, Calabresi, fa il pragmatico, ma chiede solo riforme dettate dai pm

di Redazione | 25 Aprile 2016 ore 15:18 Foglio

Italia, Francia, Inghilterra. Quattro parole chiave per non perdersi nel nuovo bipolarismo

Realtà politiche teoricamente lontane l’una dall’altra (centrodestra e centrosinistra; estrema destra ed estrema sinistra) oggi sembrano vivere all’interno di una stessa orbita. La “distruzione creatrice” di Schumpeter per capire le vere divisioni della politica italiana e non solo

Manuel Valls, Matteo Renzi e David Cameron

di Claudio Cerasa | 25 Aprile 2016 ore 08:46

Il dramma spettacolare del Cav. e i suoi interlocutori visto da un intruso affezionato

So tutto di Berlusconi. In tanti anni di amicizia solida e decente, fronda compresa, ho imparato abbastanza per capire che nell’affaire romana in cui è impegolato lui è un supereroe matto e disperatissimo e i suoi interlocutori sono dei mediocri quando non dei minchioni

di Giuliano Ferrara | 24 Aprile 2016 ore 06:00

Quelli che alla domanda: come stai?, rispondono sempre: è un disastro

Il bisogno di dramma e il contrattempo che diventa romanzo

di Annalena Benini | 24 Aprile 2016 ore 06:05

Per accedere all'area riservata