Tesori dei dittatori in banca. La Svizzera se ne vuole liberare

Mobutu, Marcos, Gheddafi, Duvalier sono alcuni degli “impresentabili” che hanno messo al sicuro i loro soldi. Ora Berna li vuole restituire ai popoli di origine

di Claudio Del Frate, Corriere della Sera 29.9.2015

Il realismo paradossale di Obama

All’Assemblea generale dell’Onu il presidente americano dà lezioni di democrazia a Putin e finisce nel lato debole dei negoziati

di Mattia Ferraresi | 28 Settembre 2015 ore 20:40 Foglio

Catalogna e Leviatano. La strana alleanza ideale tra liberali e indipendentisti

Questa strana coalizione destra-sinistra, guidata dal liberal-conservatore Mas e tenuta in piedi dal voto dei marxisti della Cup, attraversa trasversalmente le famiglie politiche e anche c’è tra gli osservatori liberali c’è chi tifa per l’indipendentismo catalano

di Luciano Capone | 28 Settembre 2015 ore 17:10

Catalogna, vincono i separatisti ma non basta per raggiungere il 50%

"I separatisti hanno una maggioranza sufficiente per governare, ma proclamare unilateralmente l'indipendenza con meno del 50% dei voti popolari

Italia Oggi, 29.9.2015

Guerra e pace in Colombia, un grande balzo in avanti verso la pace

Nel programma speciale “Paz en Colombia”, trasmesso da Telesur, l’attivista di diritti umani Piedad Cordoba ha dichiarato

25.09.2015 - Francesco Cecchini, Pressenza

La Catalogna non è la Scozia. Che cosa può cambiare (per tutti) con il voto di oggi

Il voto di oggi che designerà i nuovi membri della Generalitat della Catalogna (il parlamento regionale) non rappresenta in alcun modo un passaggio amministrativo

di Carlo Lottieri | 27 Settembre 2015 ore 09:05

Volkswagen, lobby di Bruxelles difficile da scalfire

L'Europa sapeva. Ma i tedeschi hanno 43 lobbisti Ue. Per una spesa di 3 milioni. Ecco perché è difficile sanzionarli. Gli eurodeputati: «Sì, abbiamo dormito».

di Antonietta Demurtas | 26 Settembre 2015 Lettera43

Contraddizioni, rilanci e alleati controversi. Il senso di Putin per l’islam

Il presidente russo ha presentato una Russia aperta al dialogo, ma intransigente verso ogni terrorismo

di Marta Allevato | 27 Settembre 2015 ore 06:27 Foglio

Per accedere all'area riservata