Un’altra Italia con Massimo è possibile. Firmate qui per avere D’Alema candidato premier

E’ un sogno difficile da realizzare, lo sappiamo. Ma noi che siamo servi sciocchi dell’utopia ci proviamo lo stesso e anzi lanciamo un appello, serio, per raccogliere firme, adesioni, tweet, post, lettere, video, foto, like per far sì che succeda quello che sarebbe giusto che accadesse. Scriveteci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

di Claudio Cerasa | 14 Marzo 2016 ore 08:20

COMMENTA 2 |   | 

Libia: all'Italia cosa spetterebbe? Sabbia

L'analisi «Italia versus Libia» ogni giorno si complica. Quale è l'effettiva posizione del governo? Nebbia

 di Riccardo Ruggeri Italia Oggi, 14.3.2016

La nuova svolta nazarena del Cav. e la risata che seppellirà i nanetti

Invece di gazzebbare con alterne fortune il Cav. potrebbe ancora affidare l’università di Villa Gernetto a un team serio ma non serioso di intellettuali di destra liberale. Una delle rovine solipsistiche e narcisistiche del Cav. è lo smisurato orgoglio, o megalomania, che però me lo rende sempre e da sempre caro

di Giuliano Ferrara | 13 Marzo 2016 ore 06:30 Foglio

C'è chi sbraita sulla “diseguaglianza” per sottomettere l’individuo allo stato

Leggere Draghi e Sturzo per disinnescare il paradosso di una certa retorica egualitaria

di Marco Valerio Lo Prete | 13 Marzo 2016 ore 06:19

Cari indignati in servizio permanente

Basta cliché, i passi avanti tra Roma e il Cairo sul caso Regeni ci sono

di Redazione | 13 Marzo 2016 ore 06:18

La Boldrini spalanca le porte: "Ora più immigrati in Italia"

La presidente della Camera vuole più ingressi: "Almeno 400 mila all'anno, ci salveranno dall'invecchiamento"

Claudio Torre - Sab, 12/03/2016 - 21:06 Il Giornale

Renzi spiegato facile a D’Alema

Il centrosinistra ha perso tutto ciò che poteva perdere da Gargonza in poi, in una continua rissa di leadership e trabocchetti che ne hanno fatto il partito della fazione invece che della nazione. Appunti sul metodico delirio di Max

di Giuliano Ferrara | 12 Marzo 2016 ore 06:14 Foglio

Chi chiude gli occhi sulle mazzette

Tre notizie che mostrano la cecità dei giornali quando si parla di corruzione

di Claudio Cerasa | 12 Marzo 2016

La scissione sentimentale tra il Pd e D’Alema esiste e non è una cattiva notizia per Renzi

L’ex premier ha ragione: la sinistra non è più quella di una volta. Ma la sinistra che non si trasforma geneticamente è una sinistra che parla molto ai militanti del Pd e poco al paese. Occhio alla connessione, Max

di Claudio Cerasa | 11 Marzo 2016 ore 13:26

Per accedere all'area riservata